Il gioco d’azzardo arriva anche nel mondo del cinema

Mentre attendiamo “ansiosi” il risultato ed il sicuro successo di Runner Runner che debutterà da noi il prossimo 24 ottobre, dobbiamo allargare le nostre conoscenze del film ed oltre che ammirare i protagonisti Ben Affleck e Justin Timberlake dobbiamo senz’altro notare anche la presenza di due tra i più grandi giocatori del Pianeta, Antonio Esfandiari e Phil Laak che partecipano ad una scena di cui siamo venuti a conoscenza visionando un trailer di “dietro le quinte” che ci ha illustrato la loro partecipazione e sopratutto le loro sensazioni.
Secondo noi i due player pro si sono molto divertiti, sono anche molto amici al di fuori del loro “mondo lavorativo” e partecipare ad un film sul poker senza dubbio li ha emozionati e tenuti impegnati per ore ed ore per girare una piccola scena, ma sono entrati in un “mondo” molto diverso dal loro e senza dubbio però affascinante ed intrigante come i loro “percorsi” pokeristici. Insieme a loro in questa pellicola si vedono -oltre naturalmente ai protagonisti- anche agenti di polizia esperti in gaming e Jesse Sylvia runner up al Main Eventi WSOP 2012 quindi…
Esfandiari e Laak secondo noi sono entusiasti di questa partecipazione, anche se piccola, in una scena di poker giocato e la loro presenza è stata “aiutata” dalla loro amicizia con Brian Koppelmann, sceneggiatore di Runner Runner, che così ha ottenuto che questi due giocatori, senza dubbio i più conosciuti al mondo, abbiano partecipato alla sua pellicola: uno “scambio di favori” che darà a questo lavoro un tocco “professionale” particolare ed un risultato certamente di successo.